Piattaforma mailing per piccole e medie imprese

Crea e usufruisci di tutti i vantaggi dell' account Mailpro
100 crediti gratis

Le regole dell'ISP

Il rispetto delle regole dell'ISP quando si invia una campagna di mailing

Come essere conformi alle regole dei servizi che assicurano il trasferimento dei messaggi

Gli ISP (Internet Service Providers) rappresentano un passaggio necessario per l’invio di qualunque messaggio attraverso i server SMTP . Non è possibile collegarsi alla rete senza l’autorizzazione di uno di essi. Il rispetto delle loro regole e principi, quindi, non è solo una questione di conformità al loro servizio, ma soprattutto un obbligo per chiunque voglia lanciare una campagna di mailing.

 

Gli strumenti degli ISP per la valutazione dei mailing

Gli ISP hanno determinati doveri di qualità del servizio nei confronti dei loro clienti. Una delle loro prerogative è rilevare i mittenti degli spam e negare loro l’accesso alle caselle email. Conoscendo i fattori presi in considerazione dagli ISP è possibile evitare di trovarsi sulla loro "blacklist" (mittenti a cui è impedito l’invio di messaggi pubblicitari).

La maggior parte di informazioni raccolte dagli ISP proviene dai destinatari stessi. Se essi segnalano regolarmente un contenuto come "spam" o lo cancellano rapidamente, il provider interessato riterrà tali messaggi (e il loro mittente) dannosi.

Un autre indicateur utilisé est le nombre d'e-mails arrivant sur des adresses e-mail inactives.

 

Il rispetto delle norme etiche

Comunque, gli ISP non sono nemici della pubblicità e non ostacolano le azioni di marketing. La cosa migliore è chiedere al proprio fornitore quali sono le sue condizioni e chiarire ciò che desideri. Basta quindi seguire le sue regole nell’inviare le campagne di mailing.

Gli esempi di indicatori forniti nei paragrafi precedenti sono alcuni tra i parametri comunemente utilizzati e devono quindi essere regolarmente controllati e aggiornati (per esempio eliminando gli indirizzi inattivi dagli elenchi).

Infine, il contenuto delle campagne deve essere mirato: inviando email a persone realmente interessate, il numero di messaggi che finiscono nel cestino può essere drasticamente ridotto.

 

Vedi anche:

- L'IP fisso, un ausilio per la corretta consegnabilità di newsletter e mailing

- L'SPF, uno standard per l'invio di email e una misura contro lo spam

- Il DNS, il sistema che associa indirizzi IP e nomi di dominio

- Quali sono le regole per la consegnabilità delle email durante una campagna di mailing?

UN'EMAIL PIATTAFORMA PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Apri un conto Mailpro e godere di 100 crediti gratuiti