UN SEMPLICE
SOFTWARE DI EMAIL MARKETING

Apri un account Mailpro e approfitta di 500 crediti gratuiti

Alternativa a Mailrelay

Con il costante miglioramento dei servizi di email marketing, sempre più professionisti, imprenditori e aziende si affidano a questo particolare metodo di marketing che restituisce sempre ottimi risultati. Per poterlo mettere in atto però ci si deve affidare a qualche software esterno, sviluppato appositamente per poter inviare grandi moli di email e newsletter a moltitudini di utenti.

Nel contesto, spiccano due particolari software: Mailrelay e la sua migliore alternativa, Mailpro, per il quale vogliamo illustrarvi in questo articolo i suoi pregi e perché, secondo noi, fareste bene a sceglierlo come alternativa al concorrente Mailrelay. Mailpro può offrirvi la migliore soluzione per le vostre campagne di email marketing che funzionano.

La personalizzazione delle campagne: Mailpro è praticamente senza limiti!

Molti professionisti cominciano le proprie campagne di email marketing proprio decidendo quale sarà l’aspetto grafico delle newsletter inviate via email. L’aspetto conta, anzi, è a dir poco fondamentale per poter risultare attrattivi e convincenti al pubblico. Ecco perché è importante che il software per newsletter sia il più possibile libero e consenta la massima personalizzazione.

Vediamo il confronto tra Mailrelay e Mailpro. Ma anzitutto: Mailrelay cos’è? E’ esattamente un software per inviare newsletter, proprio come Mailpro, ma con alcune differenze. La prima grande differenza è il numero di template, che rende poco onore a Mailrelay in quanto il software propone soltanto 8 template utilizzabili dall’utente. Quanti ne propone Mailpro? Più di 500: crediamo che il confronto non sia nemmeno sostenibile.

Molti di noi sono d’accordo su quanto può costare una newsletter, e i prezzi possono essere decisamente alti. Nel caso specifico di Mailrelay però possono alzarsi ancora di più, perché servirà necessariamente un account di livello Enterprise per sbloccare due funzionalità importanti. La prima è la personalizzazione dei form da compilare per iscriversi ad una campagna newsletter, la seconda è la possibilità di leggere statistiche avanzate mediante grafici, dati precisi e quant’altro. Mailpro al contrario offre gratuitamente per ogni account entrambe le funzionalità appena citate.

Dati sicuri nei database in Svizzera

Ogni provider di servizi online deve mantenere i dati dei propri utenti, e anche degli utenti iscritti a qualsiasi newsletter, in spazi digitali assolutamente sicuri e difficilmente attaccabili da hacker. La soluzione adottata da Mailpro corrisponde esattamente al loro luogo di origine, ovverosia la Svizzera, Paese in cui il datacenter di Mailpro è collocato.

Sapere che tutti i dati sensibili di un utente sono conservati in Svizzera deve infondere tranquillità. Sì, perché la legge di protezione dati in Svizzera è sensibilmente superiore e più restrittiva nei confronti di altri Paesi: in questo modo ogni dato inserito è praticamente in una botte di ferro.

In generale ogni norma per la privacy in Svizzera è tra le migliori in Europa e nel mondo e permette di raccogliere in totale sicurezza grandi quantità di dati, anche grazie ad un datacenter piuttosto capiente. Crediamo che questo fattore sia da tenere in considerazione, trattandosi di un argomento piuttosto delicato.

La sicurezza informatica ancor prima delle leggi

Altri due punti di forza che pendono a favore di Mailpro riguardano la pura sicurezza informatica, ovvero la sicurezza generale dei server del provider online. Anticipiamo già da subito che Mailrelay propone sicurezza standard, comunque di buon livello ma non sufficiente a riparare i dati da attacchi informatici mirati.

E’ per questo che Mailpro possiede una struttura informatica robusta, utilizzando le migliori e più recenti tecnologie di volta in volta. Combinato con l’effetto delle leggi in materia di privacy e tutela informatica in Svizzera, si può affermare con tutta tranquillità che ogni vostra campagna di email marketing può funzionare senza alcun problema sul piano della sicurezza. Oltretutto Mailpro propone molta più efficacia nell’invio delle email, visto che ha un altissimo rating di invio che consente di spedire la quasi totalità delle mail immediatamente.

E come non citare il test anti-spam? Nelle campagne di newsletter è facile incappare in questo problema: può essere che alcune email finiscano nella cartella di posta indesiderata degli utenti iscritti, generando una perdita piuttosto spiacevole che può tradursi in minori entrate e minori visite. Mailrelay non dispone di questo strumento, mentre Mailpro sì.

A favore di Mailpro infine non possiamo non citare il Service Level Agreement, un contratto che prevede il trasferimento di tutte le possibili problematiche riscontrate dall’utente a carico dell’azienda, quindi di Mailpro stessa, la quale si occuperà di risolvere tempestivamente ogni problema sorto. Per maggiori informazioni è possibile visitare questa pagina, che spiega nel dettaglio tutto quello che c’è da sapere in materia di privacy e obblighi da parte dell’azienda.

Nessuna limitazione al cliente

L’ultima cosa che vorrebbe un cliente per le proprie campagne di email marketing sono proprio delle limitazioni inutili e improduttive, che nel caso di Mailrelay purtroppo sono presenti.

Mailrelay, ad esempio, non permette l’iscrizione al servizio con una email personale (domini regolarmente utilizzati dagli utenti, come gmail.com, outlook.it e altri non sono ammessi) ma richiede esplicitamente l’iscrizione con un indirizzo corporate, ossia associato ad aziende con dominio proprio.

Altra limitazione piuttosto grave riguarda il numero di email inviabili e il numero di utenti iscritti alla newsletter, perché in base a tali cifre Mailrelay impone dei limiti di utenti che possono effettuare l’iscrizione. Al contrario, Mailpro non impone alcun limite di iscritti e propone soltanto una tassa sul numero di mail spedite.

Assistenza con vari metodi

L’assistenza clienti è una delle parti più importanti di un’azienda in generale, e in particolar modo a riguardo dei provider di email marketing. Per questo motivo Mailpro ha strutturato la propria assistenza in modo da poter essere divulgata a più utenti possibili, come testimoniato dalle lingue disponibili.

L’assistenza clienti di Mailpro infatti è disponibile nelle principali lingue, ovvero italiano, inglese, spagnolo, tedesco, francese e portoghese. Le modalità sono email e telefono, mentre Mailrelay non offre alcun contatto via mail. Se il contatto via mail non impone limiti e richiede però tempi di ricezione leggermente dilatati, il contatto telefonico va per fasce orarie: nello specifico dalle 8:00 alle 12:00 e dalle 13:30 alle 17:30.

Visita il sito ufficiale di Mailpro per avere una panoramica completa dell’offerta. Siamo sicuri che non ne resterai deluso e, tra tutti i provider, sceglierai proprio Mailpro per le tue future campagne di email marketing!

UN'EMAIL PIATTAFORMA PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Apri un conto Mailpro e godere di 500 crediti gratuiti