Software di Email Marketing

Crea un account Mailpro e goditi
500 crediti gratis

Le statistiche di una campagna di mailing

Conoscere le statistiche di una campagna di mailing per assicurarne il successo

La necessità di apprendere il livello di successo di una newsletter

Per poter essere in grado di tracciare l'evoluzione del successo di una

Assicurare il successo con le statistiche di mailing offerte da Mailpro

Le statistiche di mailing offerte da Mailpro possono essere divise in due tipi.

Il primo tipo ti permette di valutare l'evoluzione della qualità di una campagna in modo da adattare lo stile e il contenuto dei tuoi messaggi per ottenere alla fine un'efficacia ottimale. Questo include il tasso di apertura, il tasso di clic, il tasso di reattività, il tasso di disiscrizione o anche il tasso NFTA.

Il secondo tipo offre una migliore conoscenza dei potenziali clienti, da cui la possibilità di personalizzare le email in modo che queste possano incontrare meglio le loro aspettative e in modo che si sentano più interessati dalla newsletter. Questa seconda serie di dati contiene la geolocalizzazione e la percentuale di utilizzo di ciascun sistema operativo, browser Inernet e client email.

Il tasso di reattività

Il

Tasso di clic

Il

Tasso di apertura

Il tasso di apertura ti riporta la proporizione di indirizzi che hanno annotato il nome del mittente e l'oggetto del suo messaggio e poi deciso di cliccare sulla mail per scoprirne il contenuto. Questo si dimostra molto utile per stimare la capacità di impatto visivo dei campi "mittente" e "oggetto" di una email.

Il tasso di disiscrizione

è inevitabile : alcune delle persone che si sono registrate alla newsletter decide di abbandonare perché non sono più interessate alle notizie del pubblicitario. Il tasso di disiscrizione è un'importante statistica di cui hai bisogno per tracciare come pure per valutare l'affidabilità e la fidelizzazione dei tuoi potenziali clienti, ma anche di indicare i tipi di email che hanno innescato la maggiore quantità e la minore quantità di disiscrizioni in modo da poter adattare le email successive.

I NFTA

- I NFTA, che sarebbe a dire gli indirizzi email che non corrispondono più ad alcun destinatario, sono sotto tutti gli aspetti molto negativi per una campagna di mailing. Dato che formano un unico blocco di statistiche, è molto importante identificarle rapidamente per poterle rimuovere dalla rubrica in modo da mantenere un'ottimale consegnabilità.

Geolocalizzazione

- La geolocalizzazione permette ad un pubblicitario di conoscere il luogo di residenza di ciascuno dei suoi potenziali clienti e di confrontarlo con le sue altre diverse statistiche. Grazie a questo, è possibile conoscere in quali luoghi una campagna riceve la maggior quantità di attenzione, ma anche di personalizzare le proprie email cosicché corrispondano a ciascun utente Internet, come, ad esempio, all'interno della struttura di offerte di servizi di trasporti.

Client Mail

C'è una grande varietà di client mail con cui leggere le proprie email. Poiché non tutte usano HTML alla stessa maniera, possono mostrare una email in diversi modi. E' utile sapere quale casella di posta viene usata da quale potenziale cliente per poter adattare la propria newsletter di conseguenza.

Sistema operativo

Per quanto riguarda la propria conoscenza del client mail, può essere interessante per un pubblicitario sapere su quali sistemi operativi le proprie email vengono aperte per poterle personalizzare, in particolare da quando è diventato popolare leggere i messaggi sugli smartphone.

UN'EMAIL PIATTAFORMA PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Apri un conto Mailpro e godere di 500 crediti gratuiti