Piattaforma mailing per piccole e medie imprese

Crea e usufruisci di tutti i vantaggi dell' account Mailpro
100 crediti gratis

Mailing monitorati dal CNIL

Mailing e la normativa francese

La Commissione nazionale per l’informatica e le libertà (La Commission Nationale de l’Informatique et des Libertés) monitora la diffusione di email

In Francia, la Commissione nazionale per l’informatica e le libertà è la principale autorità per quanto riguarda la legislazione sulla diffusione di informazioni per mezzo di indirizzi di posta elettronica. In qualità di autorità che tutela la libertà nello spazio digitale francese français , il CNIL ha stabilito regole per fare in modo che i mailing rispettino la legislazione vigente.

Raccolta di indirizzi: cosa dice il CNIL

Nel campo dei mailing, la costruzione di un database adeguato è essenziale. Tuttavia, la raccolta degli indirizzi email deve essere effettuata nel rispetto di determinate regole . Infatti la legge non consente l’invio di email a indirizzi reperiti in luoghi considerati pubblici su internet, cioè siti, forum di discussione e directory. Nel caso in cui il cliente volontariamente fornisca il proprio indirizzo (esempio: newsletter, sondaggio), è obbligatorio che venga informato della possibilità di ricevere offerte commerciali.

La legge e l'invio di email a clienti potenziali

La legge si applica a due distinti livelli di invio di offerte ai contatti potenziali per mezzo di mailing : il contesto cliente-azienda (B2C) e il contesto professionale (B2B). Nel primo caso, il cliente può essere contattato, ma solo in relazione a prodotti simili a quelli che ha già acquistato in precedenza. Nel secondo, le regole sono meno restrittive e l’invio di email è possibile senza autorizzazione preventiva, purché siano rispettate determinate istruzioni: l’oggetto dell’email deve essere in relazione con l’attività professionale del destinatario e il mittente deve identificarsi correttamente con indirizzi professionali e nominativi generici, specificando l’identità, il nome dell’azienda e il servizio offerto. In ogni caso, la seguente regola del CNIL è sempre valida: al contatto potenziale deve essere data l’opportunità di annullare l’iscrizione mettendogli a disposizione un collegamento funzionante a questo scopo.

UN'EMAIL PIATTAFORMA PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Apri un conto Mailpro e godere di 100 crediti gratuiti