Controlla il livello di spam della tua newsletter

Mailpro ti offre una piccola utility utile: Test Anti-spam.

Il controllo dello spam che trovi nel menu dei messaggi ti consente di verificare se la costruzione e il contenuto del tuo messaggio rispettano le regole di base per impedire che il tuo messaggio finisca nella cartella spam.

Ti invitiamo a passare sistematicamente un nuovo messaggio al controllo spam.

Nota: il chekspam è un indicatore. Solo l'ultima immagine è significativa. Le prime 4 immagini ti informano sulla composizione del tuo messaggio.

Messaggio precedente

   

Prossimo messaggio

Potresti anche essere interessato a:

Come evitare i filtri antispam?

Scopri come evitare i filtri antispam   Ci possono essere diversi motivi per cui il tuo messaggio arriva nella cartella spam...   Prima di...

Per saperne di più

E 'possibile modificare il colore del testo del collegamento ipertestuale?

Modifica il colore del testo del collegamento ipertestuale Sì, per modificare il colore dei link, è necessario assegnare un colore al...

Per saperne di più

messaggio di testo normale

Mailpro crea automaticamente un messaggio di "testo normale", sulla base di un messaggio HTML. Il messaggio di "testo normale" viene inviato...

Per saperne di più

Quanti campi si possono avere per ogni contatto?

Campi per i tuoi contatti Puoi inserire fino a 50 campi per ogni contatto. In questi puoi aggiungere qualsiasi informazione tu...

Per saperne di più

Quanti utenti posso aggiungere al mio account Mailpro?

Utenti Mailpro Se hai un abbonamento annuale su Mailpro, puoi aggiungere facilmente fino a 5 utenti, mentre ne puoi aggiungere 3...

Per saperne di più

Un'email piattaforma per le piccole e medie imprese

Apri un conto Mailpro e godere di 500 crediti gratuiti
Prova Gratis

Questo sito utilizza i cookie, continuando la navigazione, accetti il deposito di cookie di terze parti destinati a offrirti video,
pulsanti di condivisione, ma anche a comprendere e salvare le tue preferenze. Scopri come utilizziamo i cookie e perché: Ulteriori informazioni