X

ISCRIVITI AL NOSTRO BLOG


E ricevi gli ultimi post sull'Email Marketing

No grazie

Le Idee Migliori per Creare la Newsletter di San Valentino per la tua Campagna Email

San Valentino si avvicina, quindi quali sono i tuoi piani di marketing? Mentre trascorri il tuo tempo con i tuoi cari, potresti sfruttare quest’opportunità per promuovere i tuoi prodotti.

Se vuoi ammaliare il tuo pubblico a San Valentino, la tua newsletter deve poter spiccare tra tutte. Una campagna di San Valentino attentamente pianificata con Mailpro non solo può far aumentare le tue vendite, ma può anche aiutarti a creare un rapporto di fiducia può solido con i tuoi clienti.

Di seguito troverai le idee e i metodi migliori per creare una newsletter di San Valentino di successo.

Come far innamorare il tuo pubblico della tua newsletter di San Valentino

  1. Inizia inviando una notifica seguita da un promemoria

Se vuoi che la tua newsletter abbia un impatto positivo, devi convincere il tuo pubblico a volerla ricevere. Quindi, prima di inviare la principale email promozionale di San Valentino, devi prima inviare un’email di notifica almeno una settimana prima. Questa email dovrebbe essere semplice e breve, ma visivamente accattivante, in modo da informare il pubblico che è in arrivo un’offerta di San Valentino.

In seguito invia un’email di promemoria circa due giorni prima dell’evento; in questo modo lo ricorderai ai clienti dell’ultimo momento che avevano dimenticato l’offerta. La cosa più importante è che queste email di promemoria creeranno un’aspettativa per la newsletter di San Valentino.

  1. Crea la giusta offerta

La tua newsletter di San Valentino dovrebbe avere un’offerta che incoraggi il tuo pubblico ad acquistare, ma allo stesso tempo dovresti stare attento a non fornire una percentuale troppo alta di sconto che potrebbe incidere negativamente sui tuoi profitti. Devi trovare il giusto equilibri tra un’offerta lucrativa per il pubblico che però non si trasformi in perdita per i tuoi guadagni.

Quando i tuoi prodotti sono in qualche modo legati a San Valentino, come ad esempio regali ed accessori, allora riuscirai facilmente a promuoverli; ma se i tuoi prodotti non sono adatti per la giornata dell’amore, allora devi essere un po’ più creativo con la promozione e generoso con le offerte.

  1. Scegli un modello adatto

Il fascino visivo della tua newsletter è il primo passo per attirare l’attenzione del lettore, quindi devi scegliere attentamente il modello giusto. La grafica e gli schemi di colore relativi a San Valentino che contengono rose e cuori sono l’opzione più comune.

Tuttavia la maggior parte delle altre aziende userà modelli simili, quindi se scegli questi non riuscirai a distinguerti dalla concorrenza.

Ma non esagerare cercando di essere creativo: cerca di evitare i modelli banali per San Valentino, però concentrati comunque su colori delicati e sulla semplicità; aggiungi qualche animazione carina e immagini ove necessario per dare alla tua newsletter un tocco vivace che si adatti al tema di San Valentino.

  1. Concentrati sul tema dell’amore

È ovvio che la tua email dovrebbe incentrarsi sul tema dell’amore nella giornata di San Valentino; indipendentemente dai prodotti o dai servizi che promuovi, il tema dovrebbe concentrarsi sull’amore.

Certo, questo non rappresenta un problema per alcuni prodotti, come ad esempio un orologio, in quanto puoi semplicemente informare i clienti su come un orologio sia il regalo perfetto per il proprio partner e di come gli ricorderà il tuo amore ogni volta che lo indossa.

Ma se volessi promuovere un barbecue? O un forno? Devi collegare in modo creativo questo tipo di prodotti al tema dell’amore, come ad esempio:

“Dicono che il modo per arrivare al cuore di un uomo sia attraverso lo stomaco. A San Valentino conquista il cuore del tuo uomo con pasti deliziosi preparandoli con il forno a microonde XYZ. Come segno del nostro amore, ti offriamo uno sconto del 25% sugli ordini effettuati prima e durante la giornata di San Valentino!”

L’idea è quella di rispettare il tema dell’amore indipendentemente dal tipo di prodotto che stia promuovendo.

  1. Omaggi

Anche se l’obiettivo principale è quello di effettuare più conversione e aumentare le vendite, la tua newsletter di San Valentino non dovrebbe essere un modo per convincere con la forza i tuoi lettori ad acquistare i prodotti. Gli sconti, le offerte, i modelli accattivanti e i promemoria sono strategie che mirano ad ottenere conversioni migliori, ma aumentare le vendite non dovrebbe essere il tuo unico obiettivo.

Dovresti provare inoltre a far apprezzare la tua azienda dai clienti, costruendo un rapporto di fiducia con loro. Per poterlo fare non c’è modo migliore che offrire omaggi nella giornata di San Valentino.

Verrà visto anche come un gesto di gratitudine verso i tuoi clienti e gli dimostrerà che li apprezzi. Questi omaggi svolgeranno anche il ruolo di campioni, perché se gli omaggi lasciano una buona impressione sulle persone che li ricevono, allora saranno più propensi ad acquistarli.

Alla fine, gli omaggi sono il modo perfetto per dare un’immagine migliore della tua azienda al pubblico e per potenziare le vendite future. Se possibile, usali nella tua newsletter di San Valentino.

Conclusione

Assicurati sempre che la tua newsletter di San Valentino usi un approccio personale e che non sembri solo una strategia di marketing.

Dovrebbe portare il tuo pubblico a pensa che il tuo scopo non è solo quello di vendere, ma quello di costruire un ottimo rapporto con loro. Se possibile, puoi progettare diverse email per San Valentino: nella prima mostri al tuo pubblico il tuo apprezzamento (con l’aggiunta dell’anteprima dell’omaggio, se lo desideri), e la seconda con alcune offerte e una call-to-action.

La cosa principale è trovare l’equilibrio perfetto tra la promozione di un prodotto e la creazione di un rapporto tra azienda e cliente.

Commenti chiusi

UTILIZZARE LA SOLUZIONE SVIZZERA NUMERO 1 PER EMAILING CLOUD PER LE PMI, MAILPRO!

Mailpro