X

ISCRIVITI AL NOSTRO BLOG


E ricevi gli ultimi post sull'Email Marketing

No grazie

Email Marketing vs. Social Media Marketing

Email Marketing vs. Social Media Marketing

Con 2.9 miliardi di utenti in tutto il mondo, i social media potrebbero sembrare il futuro. Tuttavia, è sorprendente notare che l’email marketing lavora fianco a fianco con i social media andando allo stesso passo.

Essendo legato a un approccio ben testato, l’email marketing è ancora attivo e rilevante ma, se pensi che sia solo una moda passeggera, ci dispiace dirti che non è così.

Sebbene le email tradizionali negli ultimi dieci anni sembrino essere obsolete con l’avanzare dei social media, l’email marketing è senza dubbio un canale di marketing molto persuasivo. Dà una spinta all’acquisizione, costruisce la consapevolezza e aumenta le conversioni. 

Quindi, i marketer potrebbero aver bisogno di mettersi al lavoro e iniziare a creare efficaci campagne di email marketing se vogliono competere con i loro concorrenti.

Dato che entrambi i canali sono ancora in circolazione, quale dovrebbe essere la priorità? Leggi l'articolo per scoprirlo, scopri l'importanza dell'email marketing e quale sia il migliore tra questi incredibili mezzi di comunicazione. 

L’importanza dell’Email Marketing

  1. Le email danno risultati personalizzati

La personalizzazione è uno dei vantaggi più efficaci dell'email marketing. Poiché ha un impatto diretto sui ricavi e sull'impegno del tuo sito, l'invio di email personalizzate è uno strumento estremamente valido.

Se lo chiediamo ai clienti, concorderanno sul fatto che la posta elettronica è molto più personale rispetto ad alcuni messaggi spontanei delle piattaforme dei social media. Anche se i messaggi dei social media possono portare a una comunicazione individuale, non è facile farla convertire a meno che non si abbiano molti dipendenti.

Mettendoci un po' di impegno, i marketer possono personalizzare le loro email, ma non possono rendere i loro tweet o i post di Facebook più personali. Quando i clienti possono relazionarsi con le tue email, è più probabile che clicchino su un CTA per effettuare un acquisto.

  1. Le email ti permettono di segmentare il tuo pubblico

Grazie al social media marketing, il tuo contenuto viene condiviso con tutti. Tuttavia, l’email marketing non diffonde il tuo contenuto con un pubblico generale. Nell’email marketing puoi segmentare il tuo pubblico a seconda di molti fattori, inclusa età, segmento demografico, preferenze, interessi e molto altro ancora.

Ad esempio, è possibile creare delle email per le persone che hanno aggiunto il tuo prodotto nel carrello per informarle sugli sconti. Oppure, se hanno acquistato un prodotto specifico nel tuo negozio, puoi far conoscere loro i relativi accessori.

Inoltre, con i segmenti, è possibile rimuovere le persone che hanno cancellato l'iscrizione alla newsletter o che sono inattive da molto tempo. Se gli esperti di marketing hanno gli strumenti giusti, non invieranno mai più email a un pubblico generico. Invece, i marketer possono fornire contenuti altamente appropriati ai potenziali clienti in base ai loro interessi e comportamenti.

  1. Puoi testare le tue email

La crescita di un’azienda dipende da una serie di test. In questo modo puoi verificare se la tua campagna sia efficace e provare nuove tattiche per migliorare i risultati.

L'email marketing consente di testare diversi contenuti o titoli quando si inviano email a una lista di abbonati. Ad esempio, è possibile inviare la stessa email con due diverse varianti di titolo. Attraverso un attento monitoraggio, puoi scoprire quale tipo di contenuto si adatta meglio ai tuoi potenziali clienti.

Il test A/B è lo strumento più potente per qualsiasi marketer. Possono testare tutto, dai CTA alla lunghezza dell'email, all'uso dell'immagine, ecc.

Gli email marketer consentono di rivolgersi al pubblico in base alle loro interazioni passate, aspetto non disponibile sui social media. Puoi controllare:

  • Chi ha aperto le tue email?
  • Il destinatario ha cliccato su qualche link?
  • Quale link li ha convinti a cliccare?
  1. Il tuo database personale nell’email marketing

Possiedi davvero il tuo pubblico sui social media? No. Quindi non lasciarti coinvolgere in un’apparente opportunità per incrementare il numero dei tuoi follower sui social media. C’è stato un tempo in cui un elevato numero di follower comportava più coinvolgimento e più vendite.

Sfortunatamente, i tempi sono cambiati. Non tutti sui social media possono vedere i tuoi post e, anche se lo fanno, la possibilità che clicchino sul tuo post è relativamente bassa.

D’altra parte, quando qualcuno si iscrive alla tua mailing list, avrai i loro contatti e puoi contattarli quando vuoi. Solo tu avrai accesso a queste persone e nessun’altra azienda ha il controllo su questo database.

  1. Puoi ottenere maggiore attenzione tramite l’email marketing

Nessuno ignora il fatto che le email ricevono molta più attenzione dei tweet e dei post pubblicati su Facebook. Se vuoi che i tuoi post raggiungano gli utenti di Facebook, devi usare i post sponsorizzati.

Questo non avviene nell'email marketing. Se le persone si sono iscritte alla tua newsletter, puoi facilmente convincerle a controllare le tue email. Se la tua newsletter è abbastanza personalizzata, c'è una maggiore possibilità che le persone ci clicchino sopra per raggiungere la tua landing page. Al fine di poterlo fare, devi avere newsletter personalizzate. Puoi consultare vari strumenti online per facilitare la creazione di campagne email e landing page accattivanti e per convertire campagne e pagine di destinazione.

Email Marketing vs. Social Media Marketing: Qual è il migliore?

Sei uno di coloro che controllano il canale dei social media di un marchio dopo aver aperto la loro email per vedere se il prodotto ne vale davvero la pena? Beh, non c'è niente di sbagliato in questo. Infatti, non sei solo, molti di noi fanno questo passaggio. 

In effetti, se fatte correttamente, l'email e il social media marketing possono operare in sincronia per incrementare le vendite e guidare i lead. Al fine di migliorare i lead e le vendite, è necessario che i social media e l'email marketing interagiscano per sfruttare appieno i loro vantaggi.

Puoi anche integrare i tuoi pulsanti dei social media nella newsletter per incrementare i tassi di conversione. Il punto è che non devi farti attirare dall’emozione per le piattaforme di social, ma dovresti concentrare tempo e sforzi su questi due moduli per ottenere risultati efficaci.

Conclusione

Qual è il verdetto? Chi è il vincitore tra social media marketing ed email marketing?

Beh, è una battaglia ancora in corso che mai nessuno vincerà. Il punto cruciale è che dovresti integrare sia l’email che i social media nella tua strategia di marketing.

Per ogni canale di marketing ci sono un luogo e un tempo. Devi tenerlo in considerazione.

Non c'è scienza nella creazione di campagne di marketing digitale efficaci; tutto quello che bisogna fare è usare diverse piattaforme di comunicazione per sostenersi a vicenda. Cerca di identificare il tuo target di riferimento. Tieni conto delle loro preferenze e del loro interesse mentre scegli la tua modalità di comunicazione.

Infine, le email avranno sempre il predominio quando si tratta di marketing, perché permettono di personalizzare i messaggi e di segmentare il proprio pubblico. Quindi, se hai bisogno di aiuto per le tue campagne di email marketing, puoi sempre contare su Mailpro.  

Commenti chiusi

UTILIZZARE LA SOLUZIONE SVIZZERA NUMERO 1 PER EMAILING CLOUD PER LE PMI, MAILPRO!

Mailpro