Come Usare il Copywriting nella tua Campagna di Email Marketing?

Attirare l’attenzione del cliente è uno dei compiti più complicati che devono affrontare gli imprenditori, gli inserzionisti o gli operatori del marketing sia nei media tradizionali che nel mondo digitale. Le parole sono una parte essenziale dell’email marketing, e usare le tecniche di Copywriting per l’email marketing può far sì che i testi catturino l’attenzione del pubblico e che raggiungano la conversione desiderata.

Cos’è il copywriting?

Il copywriting è una tecnica di scrittura persuasiva che mira a creare testi che attirino l’attenzione del cliente, perché esegua un’azione specifica, che sia quella di andare nel tuo negozio online, di iscriversi alla tua newsletter, chiedere maggiori informazioni sui tuoi servizi ecc. In altre parole, si tratta di influenzare in modo sottile la volontà della persona che legge il messaggio e portarla verso l’obiettivo finale.

Questa tecnica di scrittura persuasiva non può essere usata solo nel mondo della pubblicità, ma può applicarsi anche a siti web, social network, blog, comunicazioni aziendali e, ovviamente, all’email marketing. Molte campagne di email marketing che devono solo informare, ma è anche vero che in molti casi hanno l’obiettivo di aumentare le conversioni. È qui che l’uso del copywriting per l’email marketing diventa importante per aumentare la possibilità di generare questa conversione.

Esistono specialisti dedicati allo sviluppo di questo tipo di scrittura, chiamati Copywriter. Si dedicano alla creazione di messaggi volti a persuadere il cliente. Devono avere conoscenza di scrittura e di psicologia senza dimenticare che devono imparare ad analizzare il pubblico a cui si rivolgono. La cosa importante è quella di essere sempre onesti e trasparenti con il cliente, non vendere fantasie o promesse impossibili, perché possono avere conseguenze negative per la reputazione del tuo marchio.

Tecniche di copywriting per la newsletter perfetta

A seconda del settore della tua attività e del tono di comunicazione della newsletter, ti forniamo alcuni suggerimenti in modo da poter applicare alcune tecniche usate dai copywriter:

Obiettivo e analisi

Prima di fare il primo passo e creare quel messaggio persuasivo, è importante sapere: qual è lo scopo della newsletter, cosa stai cercando di ottenere con il messaggio. Prenditi un momento prima di iniziare a scrivere il messaggio e analizzalo. “Perché scrivi l’email?”

Sii chiaro su chi sarà il destinatario finale della newsletter

Conosci il tuo lettore, in quale fase della Funnel di vendita si trova, quali sono gli interessi o le esigenze, come si comporta. È importante che tu conosca il pubblico a cui ti rivolgi per offrire le informazioni di cui ha veramente bisogno e che sono rilevanti per loro.

L’oggetto dell’Email

L’oggetto dell’Email è tanto importante quanto il contenuto del messaggio, una singola riga di testo con parole precise può fare la differenza nel tasso di apertura della tua email. Qui l’uso del copywriter farà la differenza per essere il gancio che cattura l’attenzione del lettore e lo renderà curioso sul click desiderato.

Linguaggio diretto e chiaro

Sebbene il copywriting sia una tecnica per persuadere e generare eccitazione, non significa che tu vada in giro a vendere un’idea. Il linguaggio usato dal copywriter dovrebbe essere semplice e diretto, ma deve comunque mantenere l’idea principale del generare un’emozione. Usa un tono diretto che ti avvicinerà al lettore come se fosse davanti a te. Questo ti permetterà di creare una connessione fin dall’inizio e di avvicinarlo al marchio.

Usa frasi brevi

Sempre più lettori aprono le email dai dispositivi mobili, quindi è importante utilizzare frasi brevi. Questo ti aiuterà anche a far sì che il messaggio resti impresso più a lungo nella mente del lettore.

Includi la Storytelling

Un’altra tecnica per creare contenuti in cui è possibile applicare il copywrite è la Storytelling Sono tecniche che cercano di connettersi con la parte emotiva del lettore, nella prima usano una breve storia che si impegna a far sentire l’utente parte del marchio. Applicando alcuni elementi persuasivi sarai in grado di catturare l’attenzione del tuo lettore e generare curiosità.

Personalizza il messaggio

Tieni a mente i tuoi clienti e le differenze tra ciascuno di loro. In questo modo saprai quando scrivere un contenuto diverso per ognuno, e non dimenticare di creare liste di contatti segmentate usando i campi per i dati. In questo modo potrai inviare un messaggio personalizzato dall’oggetto al contenuto.

Aggiungi sempre i call to action

ogni messaggio che scrivi deve contenere almeno un call to action... "Iscriviti", "Prenota ora". Puoi anche rendere questi call to action un po’ più personalizzati per provare a generare più attenzione, ad esempio: “Scarica questo libro”, “Accedi a corsi gratuiti”. Queste sono risorse che cercano di creare un’intenzione sul lettore inviando un messaggio diretto su ciò che vogliamo.

Per coinvolgere il pubblico è importante avere una buona strategia di email marketing. Questo può essere ottenuto semplicemente conoscendo il lettore, applicando tecniche come il copywriting per l’email marketing, facendo sì che i tuoi messaggi catturino l’attenzione degli utenti ed essere in grado di portarli a generare la conversione che è inserita tra i tuoi obiettivi.

Se ti è piaciuto questo articolo, potrebbero interessarti anche:

Commenti chiusi

UTILIZZARE LA SOLUZIONE SVIZZERA NUMERO 1 PER EMAILING CLOUD PER LE PMI, MAILPRO!

Mailpro