X

ISCRIVITI AL NOSTRO BLOG


E ricevi gli ultimi post sull'Email Marketing

No grazie

Come il Timer del Conto alla Rovescia nelle Email e nelle Newsletter può far Aumentare le Vendite?

Come il Timer del Conto alla Rovescia nelle Email e nelle Newsletter può far Aumentare le Vendite?

Le email sono un modo efficace per comunicare in modo diretto con i clienti. A differenza della pubblicità, che è progettata per attirare un grosso numero di clienti, le email hanno un approccio più personale.

Quindi l’obiettivo dell’email marketing è quello di sviluppare una comunicazione regolare con i clienti a un livello individuale, conquistando gradualmente la loro fiducia.

Un altro obiettivo di questo metodo è quello di attirare i clienti con prodotti rilevanti dopo aver studiato i loro acquisti precedenti. Ad esempio, nel caso dei giganti dell’eCommerce come Amazon, ci sono migliaia di prodotti disponibili in ogni categoria. Quando invii un’email ai clienti mostrando alcuni dei prodotti per cui hanno mostrato interesse, è più probabile che concludano l’acquisto.

Ma una campagna di email marketing di successo richiede un’ottima pianificazione, perseveranza e, soprattutto, pazienza. Ci sono molte tecniche diverse che le aziende usano nelle loro campagne di email marketing per far aumentare i tassi di conversione delle vendite.

Una delle strategie collaudate per incrementare le vendite con le email, è includere un timer del conto alla rovescia. Quindi scopriamo cosa sono i timer del conto alla rovescia e come le aziende possono incorporarli nelle email per creare tassi di conversione più alti.

Cosa sono i timer del conto alla rovescia?

Il timer del conto alla rovescia è proprio questo: un timer digitale che fa il conto alla rovescia per una determinato tempo impostato. Sono frequentemente utilizzati per convincere i clienti ad eseguire un’azione nell’immediato, senza sprecare tempo. Sono utilizzati principalmente durante le vendite di oggetti disponibili in quantità limitate , offerte scontate, offerte speciali, carte regalo, codici promozionali o voucher.

Una cosa importante da sapere sui timer del conto alla rovescia, è che attirano subito l’attenzione dei clienti. Infatti molti hanno un design con colori accattivanti e formati che sono spesso più grandi rispetto al contenuto dell’email.

In che modo aggiungere un timer del conto alla rovescia nelle email e nelle newsletter farà aumentare le vendite?

Lo scopo principale dei timer del conto alla rovescia è quello di convincere i clienti a fare subito un acquisto. Lo fa creando un senso di urgenza e di scarsità. Qui spiegheremo nel dettaglio come i timer del conto alla rovescia nelle email possono far aumentare le vendite.

  1. Creare un senso di urgenza nei clienti

Il primo obiettivo dei timer del conto alla rovescia è quello di creare un senso di urgenza tra i clienti. Molte persone spesso cercano oggetti e servizi online, per poi decidere di rimandare l’acquisto. Se a questi clienti viene comunicato che l’oggetto a cui sono interessati è disponibile a un prezzo scontato per un periodo di tempo limitato, possono convincersi a fare un acquisto.

Quando ai clienti vengono regalati dei voucher o dei coupon, è più probabile che effettuino un acquisto, anche se è solo per utilizzare il coupon.

  1. Invita i potenziali clienti ad effettuare un’azione immediata

Concentriamoci di nuovo sull’abitudine dei clienti di cercare i prodotti ma di non acquistarli subito. Questo comportamento dei clienti fornisce informazioni essenziali all’azienda: rivela esattamente cosa è interessato ad acquistare un cliente specifico. Questo cliente potrebbe essere in attesa di fare l’acquisto oppure potrebbe anche essersi dimenticato del prodotto.

Inviargli email che pubblicizzano prodotti simili può ricordarglielo e riaccendere il loro interesse. Pensa, ad esempio, ai tipi di strategie utilizzati da Amazon con le sezioni “Prodotti simili” e “I clienti hanno acquistato anche questo.”

  1. Coupon con sconti per un periodo di tempo limitato può attirare nuovi clienti

Una buona campagna di email marketing non si concentra solo sui clienti già esistenti, ma porta anche nuovi clienti all’azienda; e una delle strategie più efficaci e collaudate per farlo è offrire loro dei codici sconto o dei voucher.

La cosa più efficace è rendere disponibili i coupon per un periodo di tempo limitato. Il timer del conto alla rovescia attirerà la loro attenzione ed è più probabile che utilizzino il coupon prima che scada.

  1. Informa i clienti sulle offerte speciali e sulle offerte

Nelle occasioni speciali, le aziende offrono sconti su molti prodotti. Alcune delle occasioni più comuni includono il Natale, Capodanno, le stagioni festive, il Black Friday, ecc. Molti clienti si perdono queste offerte semplicemente perché non erano stati informati.

È molto utile inviare un’email a una lista di abbonati informandoli sulle offerte. Aggiungi un timer del conto alla rovescia in queste email con un testo che dica qualcosa di simile: “Spese di spedizione gratuite su tutti i prodotti per un periodo di tempo limitato,” oppure “X% di sconto su tutti gli acquisti che superano un importo specifico.” Fornisce un incentivo per i clienti che li convincerà ad acquistare qualcosa.

  1. Migliora l’efficacia delle email personalizzate

Molte aziende creano email personalizzate per i clienti a seconda delle loro attività e delle loro preferenze.

Facciamo un esempio: un cliente spesso ordina o cerca telecamere DSLR e i suoi accessori. Ciò che puoi fare è creare una lista dei prodotti migliori presenti in quella categoria e inoltrarla ai clienti aggiungendo uno sconto speciale o un’offerta.

Per renderla più efficace, puoi aggiungere un’offerta a tempo limitato su quei prodotti. Puoi utilizzare parole come “Ordina questo prodotto prima della data X per ottenere lo sconto del X%.” E in seguito aggiungi il timer del conto alla rovescia nell’email.

In questo modo farai sentire speciale il cliente, facendogli capire che gli stai fornendo offerte speciali su prodotti di loro interesse. Il timer farà il suo lavoro avvisandoli che l’offerta durerà solo per un periodo di tempo limitato. Sarà estremamente efficace nel convincere il cliente ad acquistare il prodotto.

Conclusione – Alcune linee guide sui timer del conto alla rovescia

Quando si utilizzano i timer del conto alla rovescia nelle email e nelle newsletter, bisogna prendere in considerazione i seguenti consigli:

  • Assicurati che il timer attiri immediatamente l’attenzione del cliente.
  • Assicurati che l’offerta limitata sia vera e non un finto conto alla rovescia. Non c’è niente di più dannoso per un’azienda che perdere la fiducia dei propri clienti.
  • Il tempo totale del conto alla rovescia deve essere scelto attentamente. Se l’offerta dura troppo poco, potresti perdere i clienti che controllano le email solo un paio di volte la settimana. Se il timer dura troppo, i clienti non sentiranno quel senso di urgenza e penseranno che ci sarà abbastanza tempo per acquistare i prodotti in seguito.
  • Sii sincero. Non creare un senso falso di urgenza o di scarsità.

I prossimi passi

Procedi con i tuoi sforzi nell’email marketing. Aggiungi i timer del conto alla rovescia appropriati nella tua newsletter e convinci più clienti, facendo quindi crescere le vendite e i profitti. Ti chiedi come farlo? Mailpro può aiutarti: aggiungi subito un timer alla tua newsletter.

Commenti chiusi

UTILIZZARE LA SOLUZIONE SVIZZERA NUMERO 1 PER EMAILING CLOUD PER LE PMI, MAILPRO!

Mailpro