X

ISCRIVITI AL NOSTRO BLOG


E ricevi gli ultimi post sull'Email Marketing

No grazie

Sfrutta al Massimo il Black Friday con l’Email Marketing

Sfrutta al Massimo il Black Friday con l’Email Marketing

Se sei un’azienda che opera nell’e-commerce, sicuramente saprai già quanto sono importanti il Black Friday e il Cyber Monday. Questi due eventi potrebbero rivelarsi il successo o il fallimento dell’intero anno!

Giustamente, il Black Friday genera 3,6 di vendite e-commerce in più rispetto a un giorno qualsiasi del mese di novembre. E seguendo il trend, le vendite del weekend del Black Friday mostrano una crescita sempre maggiore, anno dopo anno.

Se confrontato a quello del 2017, il Black Friday del 2018 è stato molto più imponente e migliore per quanto riguarda le vendite. Secondo i dati rilasciati dalla Federazione Nazionale dei Commercianti Statunitensi, 165 milioni di americani hanno fatto acquisti durante il Black Friday, il Cyber Monday e durante il giorno del Ringraziamento.

Analizziamo più da vicino le statistiche:

  • Il Ringraziamento del 2018 è riuscito a generale il 27,9% in più di vendite online se confrontato con quello del 2017. L’ordine medio del 2018 è aumentato dell’8% percento rispetto al 2017.
  • È stato generato un profitto di 7,9 miliardi di dollari durante il Cyber Monday, con un aumento del 19,3% rispetto al 2017.

È quasi assicurato che il Black Friday del 2019 supererà questi numeri, di conseguenza è meglio organizzarsi per tempo e sfruttare al massimo l’email marketing. Come si può fare? Scegli i modelli di newsletter giusti per il Black Friday, scegli i clienti giusti e crea una strategia efficace.

Scopriamo come fare.

Le migliori strategie di email marketing per il Black Friday

Avvia in anticipo la tua campagna di email marketing

I clienti iniziano a intasare i negozi online alle prime luci dell’alba. Assicurati quindi di non aspettare l’ultimo secondo per lanciare la tua campagna di email marketing. Invece, inizia in anticipo avviando la tua campagna almeno una settimana prima della data fissata.

Ti consigliamo di inviare almeno tre email: la prima dovrebbe fornire al cliente un’anticipazione sulle offerte che potrà trovare; la seconda dovrebbe fornire maggiori informazioni sugli sconti e la terza dovrebbe fare da promemoria.

Crea la tua lista di abbonati

Per eseguire una strategia di email marketing di successo, è necessario avere una lista di contatti email esaustiva. Pensa ai clienti che hanno già acquistato nel tuo store. È molto semplice occuparsi dei clienti esistenti piuttosto che cercare di trovarne di nuovi.

Per incrementare la tua lista di abbonati, cerca di dare una sensazione di urgenza offrendo affari imperdibili ai tuoi clienti; e per avere più iscritti, assicurati che i tuoi moduli per l’iscrizione enfatizzino in particolar modo le offerte stagionali.

Un altro modo per ottenere l’indirizzo email dei visitatori è quelli di creare una landing page specifica per la stagione festiva.

Dividi l’oggetto dell’email su due righe

Sebbene lanciare la tua campagna di email marketing sia relativamente facile, la cosa più difficile è estrarre da questa l'indice di redditività investito. Potresti non ottenere un alto tasso di apertura, e anche se ci riuscissi, non molte persone potrebbero effettuare un acquisto.

Per questo motivo è essenziale seguire il giusto percorso fin dall’inizio, e l’oggetto dell’email è uno degli aspetti critici che potrebbe avere un impatto sulla percezione dei tuoi clienti.

Detto questo, quando si tratta dell’oggetto dell’email non ci sono frasi giuste o sbagliate, devi scegliere solo quello più adatto a te. Devi seguire il tuo intuito, eseguire qualche test di prova, analizzare, provare a fare una previsione e poi ripetere tutto il procedimento per l’email successiva.

Concentrati sull’abbandono del carrello

L’abbandono del carrello è uno dei problemi più gravi che devono affrontare tutti i proprietari di e-commerce. Tuttavia, l’utilizzo di email automatiche per sollecitare il cliente sul carrello abbandonato, nel 2017 ha portato a un tasso di apertura del 34% e a un tasso di clic del 9%.

Queste cifre sono migliorate nel 2018, con il tasso di clic aumentato dal 7,62% del 2017 al 9% del 2018.

Qual è la conclusione? Spesso i clienti si trovano inondati di offerte durante il Black Friday, quindi è importante ottenere la loro attenzione e convincerli ad acquistare mentre l’offerta è ancora valida.

Progetta con attenzione la tua newsletter

Simile all’oggetto della tua email, il design della tua newsletter ha un impatto sull’umore dei tuoi clienti. Assicurati che la tua email sia progettata in modo appropriato, rifletta le festività e crei un rapporto di fiducia con i tuoi clienti

In aggiunta, assicurati che la tua newsletter sia reattiva in modo tale che si adatti agli schermi di tutti i dispositivi. Non concentrarti sul suo design, devi anche assicurarti che sia scritta bene e che non contenga errori grammaticali o ortografici.

Analizza i trend dell’anno precedente

Se vuoi avviare bene il tuo email marketing festivo, è essenziale imparare dal passato. Scava nei dati storici delle tue campagne email, controlla i trend delle giornate in cui hai notato il maggior numero di aperture, quali erano gli oggetti delle email più popolari e molto altro ancora.

Ricava gli input dalle campagne precedenti e costruisci la tua strategia intorno ad essi. La cosa più importante è quella di non dimenticare di inserire un pulsante di call-to-action in fondo all’email per aiutare i clienti ad effettuare l’azione desiderata.

I passi successivi

Tenendo tutto questo in considerazione, è il momento di avviare la tua campagna di email marketing. Per sfruttare al massimo la stagione festiva, ti consigliamo caldamente di iniziare in anticipo. Aumenta l’anticipazione per le tue offerte per il Black Friday e integra le tue campagne sui social media e sulle email per ottenere i risultati migliori.

Commenti chiusi

UTILIZZARE LA SOLUZIONE SVIZZERA NUMERO 1 PER EMAILING CLOUD PER LE PMI, MAILPRO!

Mailpro