Ottimizza la tua deliverability

L’obiettivo di una campagna email è fare in modo che i messaggi raggiungano vari destinatari le cui abitudini in merito al controllo della propria casella di posta possono essere diverse. Questo concetto del percorso del messaggio fino alla sua consegna nella casella di posta in arrivo si definisce “deliverability”. La deliverability è influenzata sia dalla qualità della campagna che da varie regole dei server di posta elettronica e degli ISP. Per quanto impegno tu metta nella creazione delle tue campagne, devi conoscere anche le abitudini dei tuoi clienti potenziali. Secondo un indicatore della deliverability 2017 di Return Path, sembra che in media un messaggio su 5 non riesca a raggiungere la casella di posta, pari quindi al 20% delle campagne che viene perso o bloccato dagli ISP. Ecco in che modo è possibile ottimizzare la deliverability:

  • Non usare termini spam o punteggiatura eccessiva all’interno di tutto il messaggio (corpo e oggetto).
  • Usa un indirizzo del mittente collegato a un dominio sicuro (lo stesso vale per l’indirizzo IP).
  • Usa un sistema di routing professionale come Mailpro che fornisce l’autenticazione delle email con SPF e DKIM.
  • Mostra il link di annullamento dell’iscrizione; in pratica il tasso di reclami influisce sulla deliverability e i problemi con l’annullamento dell’iscrizione possono generare reclami.
  • Ripulisci il tuo database perché troppi hard bounce influiscono negativamente sulla deliverability.
  • Personalizza la tua campagna email: i messaggi con più alto tasso di reattività sono considerati desiderati dai destinatari e ciò ha un effetto positivo sulla deliverability.

Alcune definizioni relative a questo articolo:

  • ISP: Internet Service Provider
  • Termini spam: parole chiave che appartengono al gergo pubblicitario (offerta, gratis)
  • SPF: Sender Policy Framework, standard di verifica dei nomi di dominio quando si invia un messaggio
  • DKIM: Domain Keys Identified Mail, standard di crittografia e autenticazione delle email
  • Hard bounce: messaggio che indica che la consegna di un’email non è riuscita (per esempio nel caso di un indirizzo email inesistente)
Commenti chiusi

UTILIZZARE LA SOLUZIONE SVIZZERA NUMERO 1 PER EMAILING CLOUD PER LE PMI, MAILPRO!

Mailpro