Crea un Funnel di Vendita per Email Marketing

È chiaro che l’obiettivo di qualsiasi strategia di marketing è quello di ottenere conversioni e la lealtà dei clienti. La stessa cosa succede nell’Email Marketing, dove cerchiamo prospettive per diventare clienti. Usare un Funnel di Vendita per Email Marketing può aiutarti a creare una strategia forte che ha ottimi risultati.

Cos’è il Funnel di Vendita?

Il funnel di vendita è il processo con la quale i passi di un potenziale clienti saranno definiti dal momento in cui viene creato il primo contatto con la tua compagnia o servizio finché non diventa un cliente abituale.

L’utente dovrà passare attraverso fasi o livelli diversi con la quale dobbiamo creare campagne di email marketing con contenuti adattati, secondo il livello in cui si trova il nostro potenziale cliente. L’obiettivo di un funnel di vendita per l’Email Marketing è quello di guidare i clienti ad acquistare e mantenere la relazione per un lungo periodo di tempo.

Quali sono gli stadi del funnel di vendita dell’Email Marketing?

Quando il cliente ha creato il primo contatto con il marchio e fa parte della tua lista di contatti, puoi iniziare a fare il giro delle fasi del funnel di email marketing che hai progettato come parte della tua strategia.

Un Funnel di Vendita per Email Marketing può avere quattro fasi principali:

Scoperta

In questa prima fase il potenziale cliente ha sentito parlare del tuo marchio, è interessato nel prodotto o nel servizio che offri. Sei curioso del marchio ma non sai ancora di avere un bisogno che il prodotto o servizio può soddisfare. In questa fase cercheremo di catturare la tua attenzione, tutte le informazioni che consegnerai devono essere volte all’educazione, anche se non parli direttamente di vendita. Crea semplicemente il primo contatto consegnando un contenuto sul tuo settore, i benefici del tuo prodotto e ciò che offre.

Quando li avrai inclusi nella tua lista di contatti, inizia a creare il primo contatto inviando un’email di benvenuto che include:

  • Un benvenuto personalizzato
  • Una breve presentazione del tuo prodotto, marchio o servizio
  • Una call to action che reindirizza al tuo sito web o che ti fornisce un contenuto gratuito di valore.

Questa serie di primi contatti tramite email può essere un semplice messaggio di benvenuto o puoi dividerlo in vari messaggi con i quali dopo un paio di giorni puoi inviare un’email con un’offerta speciale per ringraziarli per l’abbonamento, e poi inviando un eBook che spiega i benefici del tuo prodotto. Ricorda che la vendita non va ancora ricercata, fornisci solo tutte le informazioni di cui il tuo abbonato potrebbe aver bisogno per volere il tuo prodotto servizio.

Considerazione

In questa fase gli utenti hanno capito che bisogna soddisfare le loro esigenze e cercheranno di risolverle. È quindi il momento di mostrare loro tutte le soluzioni che il tuo marchio può avere per risolvere i loro problemi e rispondere alle loro esigenze. L’utente avrà un interesse nel conoscere tutti i vantaggi che il tuo prodotto ha per risolvere i loro problemi, quindi tutto il contenuto che invii loro deve fornire un valore e mostrare che hai tutti gli strumenti per rispondere alle loro esigenze.

È ora che le email che invii contengano materiale come casistiche del tuo settore, articoli di un blog, alcune guide con consigli. In questo modo puoi assicurarti che il tuo potenziale cliente non si dimentichi di te e che nel frattempo venga informato su ciò che offri e come questo può aiutarlo.

Ogni email che invii rafforzerà il rapporto con il tuo abbonato, quindi dovrebbe essere sempre un messaggio personalizzato, prendendoti cura dell’oggetto e del contenuto. Organizza le consegne prendendo in considerazione il comportamento dei tuoi contatti con il contenuto. La frequenza degli invii dipende da questi dati, ricorda che informare i tuoi abbonati potrebbe richiedere qualche giorno o settimana.

È possibile che in questa fase tu perda dei contatti, userai semplicemente un filtro. Prendi in considerazione le statistiche e valuta attentamente il comportamento di ciascuna campagna che hai definito in questa fase.

Conversione

Qui l’utente ha avuto il tempo di valutare tutte le opzioni e vuole rispondere alle sue esigenze. Il cliente potrebbe aver già preso la decisione di concludere l’acquisto ma è ancora un po’ indeciso. Cosa fare? È il momento giusto per inviare l’email che dà la spinta finale per la conversione.

Dovrai perfezionare la mira e inviare contenuti personalizzati e specializzati. Ad esempio, uno sconto esclusivo, un consiglio personalizzato, promozioni con l’acquisto, il promemoria di aver lasciato qualcosa nel carrello... Il messaggio sarà diretto e farà sì che il cliente capisca le possibilità che ha se conclude l’acquisto con il tuo marchio.

Lealtà

Congratulazioni!!! Hai raggiunto l’obiettivo di vendita, il tuo potenziale cliente ora è un cliente vero e proprio. In questa fase inizia il processo di lealtà o fidelizzazione, l’obiettivo sarà quello di creare un rapporto di lealtà e di impegno tra cliente e marchio. È un passo fondamentale nella strategia di email marketing ed è in questa fase che si vedranno quali sono i clienti che si sono affidati al tuo marchio.

Dopo aver concluso la vendita, invia un’email di ringraziamento, nella quale il cliente può dare la sua opinione e valutare il marchio. In questa fase, automatizza gli invii con le quali puoi inviare informazioni occasionali sul prodotto, condividi le novità del tuo marchio o invia un’offerta speciale sui nuovi prodotti.

L’acquisto non dovrebbe segnare la fine del rapporto, quindi devi usare questa fase per creare quel legame stretto tra il cliente e il marchio. Senza saperlo, il tuo utente può diventare l’ambasciatore del tuo marchio, prodotto o servizio e condividere i suoi benefici con qualcuno che ne ha bisogno e consigliare il tuo prodotto o servizio.

Inizia a progettare il tuo Funnel

Usando i principi di un Funnel di vendita nella tua strategia di Email Marketing, sarai in grado di condurre i tuoi potenziali clienti attraverso le fasi per rafforzare il rapporto, indipendentemente dalla fase in cui si trovano. Usando lo schema “Funnel” potrai filtrare quei potenziali clienti che sono veramente disposti a raggiungere la fase di conversione.

Usa messaggi automatici, segmenta le tue liste, usa campi dinamici per personalizzare i tuoi messaggi e controlla le tue statistiche. In questo modo potrai riconoscere il contenuto ideale per i tuoi utenti e ottenere i risultati migliori attraverso l’uso del Funnel di Vendita per l’Email Marketing.

Progetta il tuo Funnel per l’Email Marketing e usa i servizi per automatizzare l’invio delle tue email offerti da Mailpro.

Commenti chiusi

UTILIZZARE LA SOLUZIONE SVIZZERA NUMERO 1 PER EMAILING CLOUD PER LE PMI, MAILPRO!

Mailpro