Come Creare l’Oggetto Ideale per le tue Email

Quante volte sentiamo la frase “La prima impressione è quella che conta”? Quando pensiamo all’Email Marketing questa frase diventa molto importante. Si applica benissimo all’Oggetto dell’Email, che si potrebbe definire importante quanto il contenuto del messaggio che consegni ai tuoi abbonati. Una singola linea di testo con le parole giusto e un messaggio diretto possono fare una grande differenza nella scelta dei tuoi abbonati di aprire l’email, così come nei tassi di apertura.

Perché l’Oggetto è così importante?

L’oggetto dell’Email è quella breve descrizione che mostrerà all’utente il contenuto dell’email senza bisogno di aprirla. L’obiettivo principale è quello di dare un’anteprima del contenuto del messaggio che mandiamo ai clienti o agli abbonati, ma all’interno dell’Email Marketing ha il compito di essere il primo contatto con il lettore per convincerlo ad aprire il messaggio.

È probabile che tu riceva giornalmente un elevato numero di email nella tua casella di posta. Newsletter, promozioni, un’email di aggiornamento per gli acquisti, inviti e email d’ufficio. Riceviamo giornalmente centinaia di email promozionali, dall’ufficio, da membri della famiglia e perdiamo traccia di tutto ciò che riceviamo. Tra così tante email, l’oggetto breve e accurato è la prima impressione che cattura l’attenzione del tuo cliente e gli fa decidere di aprire l’email. In generale, le ore passate a decidere il tipo di contenuto, il design della newsletter, ma non si passa molto tempo a scegliere quelle prime parole che il cliente o l’abbonato riceverà nella loro casella di posta. Potremmo paragonare l’oggetto dell’Email con la vetrina di un negozio, se ai tuoi clienti piace ciò che vedono, entreranno, o nel peggiore dei casi passeranno oltre.

Cosa dovresti prendere in considerazione per creare un ottimo Oggetto dell’Email?

L’oggetto è l’elemento responsabile per creare empatia con l’utente, quindi deve essere confezionato a dovere. Usare un messaggio chiaro, collegato al contenuto e ovviamente utile e accattivante, ti aiuterà ad aumentare le possibilità di accrescimento del tasso di apertura e di conversioni.

  • Mantieni una lunghezza adeguata

    Ciascun client di posta elettronica fissa un limite di caratteri quando si tratta di mostrare l’oggetto, da 70 a 46 caratteri, in base al tipo di schermo su cui viene aperta l’email. Per impedire che il testo venga tagliato, è vantaggioso non utilizzare più di 50 caratteri, garantendo in questo modo la lettura su ogni schermo.

    Con un oggetto breve e conciso, è possibile attirare ulteriormente l’attenzione del lettore, al rischio di escludere informazioni rilevanti.

  • Aggiungi ulteriori informazioni nel Pre-Header

    Se hai escluso informazioni essenziali dall’oggetto dell’email, il Pre-Header può essere usato per complementare l’oggetto con informazioni aggiuntive sul contenuto dell’email. Nello stesso modo, è importante mantenere una lunghezza breve, cerca di non superare il numero di parole prefissato, così puoi sfruttare queste righe, tenendo sempre a mente gli utenti con dispositivi mobili.

  • Preciso and Diretto

    La missione principale dell’oggetto dell’email è quella di creare un’introduzione al contenuto del messaggio. Se l’oggetto non è ben compreso oppure suggerisce un contenuto che non esiste all’interno del messaggio, perderai credibilità. Personalizza l’oggetto, crea liste segmentate e aggiungi campi dinamici nell’oggetto dell’email in modo tale che arrivi in modo personalizzato e diretto ai tuoi clienti.

  • Non aver paura di usare le Emoji

    Le emoji nell’oggetto dell’email generano un’attenzione immediata e creano simpatia. Devi sceglierle bene, poiché altrimenti avrai un effetto completamente opposto ed eliminerai la serietà del messaggio. Tieni in considerazione che non tutti i client di posta elettronica li interpretano nello stesso modo. Usale quando hai un messaggio con un contenuto divertente e moderno, senza dimenticare di provare a vedere che aspetto avrà sui dispositivi mobili che hai disponibili.

  • Evita le Parole SPAM

    Fai attenzione alle parole che userai nell’oggetto della tua campagna di email marketing. Cerca di usare parole normali e comuni. Parole come “Gratuito”, “Urgente”, “Economico” potrebbero far finire il tuo messaggio direttamente nella casella di SPAM. Se in aggiunta a queste pagine che classifichi come spam, usi simboli, stai consegnando la combinazione perfetta che verrà bloccata dai filtri Anti-Spam.

    Scopri come evitare di finire in questa pessima casella leggendo il nostro articolo sul blog, ti mostriamo inoltre una lista completa di parole che dovresti evitare che vengono considerate come Spam.

  • Test e test

    Crea liste con esempi di problemi ed elimina quelli che secondo te non possono catturare l’attenzione del tuo cliente. È importante creare testi segmentati, inviare un tipo di argomento a un numero specifico dei tuoi clienti e controllare le statistiche delle aperture.

Idee per creare un oggetto dell’email accattivante

Crea Aspettative

Usa la parola “gioco” per creare un argomento che risponda alle aspettative dei tuoi utenti. È meglio essere creativi, ma mantenere sempre lo stile del contenuto del messaggio e non annunciare promesse che non puoi mantenere, perché questo avrebbe un effetto negativo sulla reputazione del tuo marchio.

Esempio: L’offerta della settimana ti aspetta

Richiama i desideri dei tuoi utenti

Emoticon, istinti e desideri saranno sempre ciò che attira gli esseri umani. Invita i tuoi abbonati ad aprire l’email usando frasi che li fanno identificare in ciò di cui hanno bisogno.

Esempio: La vacanza che meriti al prezzo che hai sempre sognato

Usa una domanda

Una domanda ha sempre bisogno di una risposta, l’intenzione è quella di creare nel lettore il bisogno di trovare una risposta o una soluzione. In questo modo puoi scoprire come il prodotto o il servizio che offri può aiutarli.

Esempio: Credi di sapere qual è il tuo cliente ideale?

Un po’ di buon umorismo va sempre bene

L’umorismo e la creatività possono fare una grande differenza nella casella di posta dei tuoi lettori. Per questo motivo è importante che tu conosca il tuo pubblico o che tu sia disposto a correre qualche rischio, una battuta leggera e che non insulti nessuno dei tuoi utenti può essere un ottimo messaggio per catturare la loro attenzione e portarli ad aprire l’email.

Usa il senso dell’urgenza

Un oggetto con il senso dell’urgenza per qualcosa per cui abbiamo poco tempo o che fa il conto alla rovescia dei giorni alla fine dell’offerta, possono portare a ottimi risultati. A nessuno piace perdersi qualcosa oppure finire all’ultimo posto.

Esempio: Quest’offerta sta per finire!!!

Lo scopo di qualsiasi strategia di Email Marketing è quello di motivare all’aperture dell’email, di convincere con il contenuto e di generare conversioni. Per questo motivo l’oggetto dell’email è di fondamentale importanza. Speriamo che dopo aver letto questi consigli, il compito di scrivere l’oggetto non sia difficile da svolgere.

Mettiti al lavoro, accedi al tuo account Mailpro e inizia a fare dei test per creare argomenti e campagne di email marketing di successo.

Commenti chiusi

UTILIZZARE LA SOLUZIONE SVIZZERA NUMERO 1 PER EMAILING CLOUD PER LE PMI, MAILPRO!

Mailpro