X

ISCRIVITI AL NOSTRO BLOG


E ricevi gli ultimi post sull'Email Marketing

No grazie

Come Aumentare i Clic nella Newsletter Natalizia?

Come Aumentare i Clic nella Newsletter Natalizia?

Se stai leggendo questo articolo, è probabile che tu stia progettando la newsletter natalizia per i tuoi utenti e i tuoi clienti. Non servirà a niente inviare newsletter natalizie se la maggior parte dei tuoi clienti non le apre; quindi abbiamo qualche consiglio in questa guida che ti aiuterà ad aumentare i clic sulla tua newsletter natalizia. Continua a leggere per avere ulteriori informazioni.

Personalizza le tue newsletter

Con la tua newsletter natalizia puoi pubblicizzare i tuoi prodotti e i tuoi servizi ai clienti in modo ottimale. Per rendere un’email più efficace, è meglio personalizzarla: questo ti aiuterà a competere con la concorrenza.

Se vuoi attirare l’attenzione dei tuoi clienti, la tua newsletter natalizia dovrebbe essere personalizzata. Basandoti sulle esigenze e sugli interessi dei tuoi clienti, la tua newsletter natalizia personalizzata dovrebbe:

  • Aumentare il tasso di clic
  • Essere rilevante
  • Aumentare il tasso di conversione
  • Rendere più efficace la tua campagna di email marketing
  • Migliorare il rapporto con i tuoi clienti

Il momento migliore in cui inviarla

Idealmente, dovresti inviare la tua newsletter natalizia qualche giorno prima di Natale. Questo ti aiuterà a garantire la consegna dei tuoi prodotti prima di Natale. I giorni migliori per l’invio delle newsletter sono il martedì, il mercoledì e il giovedì dopo le 12.

Inviare una newsletter il lunedì prima delle 12 non è una buona idea, perché gli utenti tendono a cancellare le email che secondo loro non sono importanti mentre si trovano al lavoro il lunedì mattina. Quindi è bene tenerlo in considerazione.

Crea un oggetto dell’email accattivante

L’oggetto della tua newsletter dovrebbe essere abbastanza accattivante da convincere la maggior parte degli utenti ad aprirla. Con un oggetto interessante, puoi:

  • Attirare l’interesse dei clienti
  • Aumentare il tasso di clic
  • Incrementare la lettura
  • Promettere un beneficio

Ricorda: non dovresti mai utilizzare il termine “newsletter” nell’oggetto dell’email in quanto, secondo alcuni studi di email marketing, potrebbe ridurre il tasso di apertura anche del 40%.

Tieni in considerazione i destinatari

Prima di iniziare a creare la tua newsletter, assicurati di tenere in considerazione il tuo pubblico. Vorrai rivolgerti direttamente ai tuoi clienti come se fossero seduti davanti a te. In questo modo, i tuoi contenuti saranno più coinvolgenti e i tuoi clienti potrebbero avere un interesse maggiore nelle tue offerte, portandoti ad avere un tasso di conversione più alto.

Includi un’anteprima

La maggior parte dei client di posta elettronica fornisce un’anteprima del contenuto di ciascuna email. Quindi, se le tue email non forniscono un’anteprima, è probabile che molti dei tuoi clienti o destinatari ignorerà la newsletter.

È meglio utilizzare un software di marketing digitale per creare una breve anteprima delle tue newsletter natalizie. Basteranno due righe per dare un’anteprima per convincere i tuoi clienti e per aumentare il tasso di apertura.

Concentrati sul Corpo della newsletter

Il corpo della newsletter dovrebbe essere composto da sezioni distinte e separate. Questo non solo ti semplificherà la creazione della newsletter, ma aiuterà anche i tuoi lettori a leggere con più facilità la newsletter.

A proposito di questo, puoi utilizzare diversi modelli di newsletter natalizie per velocizzare tutto il processo. Di seguito trovi alcune idee per creare la tua newsletter natalizia.

  • Introduzione: Crea un’introduzione breve e delicata. Puoi iniziare anche con un’affermazione forte o con una domanda.
  • Includi una storia: Narra una storia di Natale del tuo staff.
  • Storie di successo: Includi alcune storie di successo dei clienti per mettere in mostra i loro risultati.
  • Metti in evidenza le tue migliori pratiche: In questa sezione della tua newsletter puoi illustrare le tue migliori pratiche e le opinioni. Puoi per esempio condividere le opinioni degli esperti, le novità sui cambiamenti che avvengono nell’industria e che potrebbero interessare ai tuoi clienti.
  • Lifestyle: Puoi anche consigliare ai tuoi clienti un buon libro che possono leggere il giorno di Natale.

Design e immagini

Non dimenticare di includere il logo della tua azienda e alcuni colori vibranti sullo sfondo. Puoi scegliere tra moltissimi modelli partendo dai colori di base del tuo marchio, e con questi puoi assicurarti che la tua newsletter natalizia sia formattata in modo adeguato per i dispositivi che utilizzano i tuoi clienti.

Se il contenuto della tua newsletter è molto lungo, puoi posizionare il link di un URL oppure puoi includere un pulsante “Continua a leggere” in fondo alla pagina. Questo link dovrebbe portare i tuoi lettori alla pagina delle novità del tuo sito web o del tuo blog.

La tua newsletter natalizia dovrebbe inoltre contenere immagini, in modo tale da creare più coinvolgimento. Se la tua newsletter è interessante, i tuoi clienti la condividerebbero con i loro amici, e questo aumenterà ulteriormente il tasso di clic.

Tuttavia, utilizzare troppe immagini non è mai una buona idea. Puoi inserire alcune immagini per spezzare il contenuto della tua newsletter, ma quello che fa in modo che tu ti distingua dagli altri è la connessione personale che hai con i tuoi clienti, quindi puoi aggiungere le tue foto e quelle dei membri del tuo staff.

Segui le regole

Se stai inviando le tue newsletter natalizie a un grosso numero di clienti, assicurati di avere il loro permesso, e devi inserire un link “Annulla l’iscrizione” in fondo alla pagina. È meglio informare i destinatari sul perché stanno ricevendo queste email da parte tua.

Invia un test

Infine, prima di inviare la newsletter ai tuoi clienti, fai un test inviando prima l’email a te stesso: leggila tutta per assicurarti che non ci siano errori ortografici e grammaticali, in questo modo ti assicurerai che la tua newsletter sia progettata bene e sia priva di errori. Se non dovessi individuarli tutti, gli errori faranno una brutta impressione sui destinatari.

Se vuoi assicurarti che la tua newsletter natalizia sia abbastanza accattivante per aumentare il tasso di apertura, segui i consigli che ti abbiamo dato in questo articolo. Speriamo che questi consigli ti aiuteranno a sfruttare al meglio le tue newsletter questo Natale.

Commenti chiusi

UTILIZZARE LA SOLUZIONE SVIZZERA NUMERO 1 PER EMAILING CLOUD PER LE PMI, MAILPRO!

Mailpro