X

ISCRIVITI AL NOSTRO BLOG


E ricevi gli ultimi post sull'Email Marketing

No grazie

4 Modi Innovativi per Ridurre i Tassi di Cancellazione dell’Iscrizione alla Newsletter

4 Modi Innovativi per Ridurre i Tassi di Cancellazione dell’Iscrizione alla Newsletter

Sia che lo si voglia ammettere o meno, non si possono accontentare tutti; ci saranno sempre persone che cancelleranno l’iscrizione alla tua newsletter e sceglieranno di non ricevere più le email. È questa la realtà, quindi bisogna accettarla e andare oltre.

Ma non fraintendere: la fidelizzazione dei clienti è importante e ha un ruolo vitale nel determinare il successo del tuo marchio. Quindi non importa quanto tu ti senta impantanato, è necessario rimettersi in gioco.

Ti serve più ispirazione? Qui ci sono alcune statistiche importanti che sottolineano chiaramente quanto sia fondamentale ridurre i tassi di cancellazione dell’iscrizione alla newsletter:

  • InsightSquared ha rivelato che acquisire un nuovo cliente potrebbe costarti da 5.a 25 volte di più rispetto alla fidelizzazione di un cliente già esistente.
  • Se riesci a ridurre il tasso di abbandono anche del 5%, puoi vedere un aumento dei tuoi profitti che può andare dal 25% al 95.

Sebbene sia quasi impossibile impedire ai lettori di smettere di leggere le tue email, puoi comunque fare qualcosa per ridurre il tasso di cancellazione alla newsletter. Ecco come.

Creare un modulo di double opt-in

Forse non l’avevi previsto, ma è vero che molti utenti si iscrivono alla tua newsletter senza nemmeno saperlo. Forse stavano visitando il tuo sito web e per sbaglio hanno cliccato sul pulsante per l’iscrizione e boom! È fatta.

Ciò che segue non è molto piacevole: mentre tu inizi a inviargli le newsletter, loro si irritano in quando non si erano iscritti intenzionalmente. Sai qual è il risultato? Scelgono di non ricevere più le tue email e tu all’improvviso hai alti tassi di cancellazione!

La soluzione? Crea in modo facile un modulo di iscrizione double opt-in con Mailpro. In questo modo, una volta che si saranno iscritti alla newsletter sul tuo sito web, dovranno riconfermare l’iscrizione tramite un link inserito in un’email che gli invii.

Questo ti aiuta in due modi: ti fa ottenere abbonati che sono seriamente interessati alla tua newsletter, e inoltre ti assicuri di rispettare il nuovo Regolamento generale per la protezione dei dati (GDPR).

Invio di email personalizzate segmentando la lista degli abbonati per interesse

Per eccellere nella tua strategia di email marketing, è essenziale che tu comprenda le esigenze dei tuoi abbonati.

Non rimarresti deluso anche tu se ti iscrivessi a una newsletter pensando che possa essere interessante ma alla fine ti ritrovi con un contenuto che non ha alcuna rilevanza per le tue preferenze e i tuoi interessi?

È proprio così che si sentono i tuoi abbonati, ed è la terza motivazione più comune per cui le persone cancellano le iscrizioni alle newsletter.

La soluzione ideale è quella di inviare email altamente personalizzate a seconda della segmentazione effettuata. Puoi scegliere di segmentare i tuoi abbonati subito dopo che si sono iscritti alla tua newsletter. Mailpro ti aiuta a farlo organizzando i tuoi contatti in rubriche. Puoi installare la sezione per l’iscrizione di Mailpro nel tuo sito web che ti permette di iscrivere gli utenti e integra automaticamente i contatti raccolti nel tuo account.

Inoltre, puoi anche caricare la tua lista di contatti e segmentarla.

Qualità, non quantità

Ammettiamolo, molti lettori scelgono di cancellare l’iscrizione alla newsletter perché ricevono troppe email. Ci sono molte aziende che inviano una sola email a settimana e molte di esse inseriscono la frequenza della ricezione nel modulo di iscrizione. Poi ci sono le aziende che inviano un’email al giorno e altre che ne inviano anche più di una al giorno, ed è questo che causa effetti negativi.

Sebbene inviare troppe email in un breve periodo non sia una buona idea, molti promotori non sono d’accordo. La regola d’oro è quella di concentrarsi più sulla qualità che sulla quantità, assicurandoti di non compromettere il tuo contenuto solo per poter inviare email in modo frequente.

In aggiunta, tieni d’occhio le tue metriche, controlla cosa funziona e progetta di conseguenza una strategia.

Personalizza ogni messaggio

Niente batte il potere della personalizzazione. Ricordi quanto sia stato bello quando hai ricevuto un’email di Buon Compleanno il giorno del tuo compleanno? Oppure un’email che ti dà dei consigli sui regali per gli uomini quando si avvicina il compleanno del tuo ragazzo? Ti senti senza dubbio speciale, ed è questo che provano i tuoi abbonati quando personalizzi la newsletter.

Credici, non è difficile personalizzare l’email: puoi farlo in modo efficace utilizzando i campi dinamici di Mailpro. Aggiungi facilmente gli elementi dinamici nella tua newsletter e scegli tra più di 500 modelli.

Tocca a te

Questo è tutto! Non abbiamo detto che è facilissimo ridurre il tuo tasso di cancellazione dell’iscrizione alla newsletter? Non devi far altro che scoprire nuovi modi per poter coinvolgere sempre di più i tuoi abbonati.

Che cosa ne pensi? Faccelo sapere nei commenti.

Commenti chiusi

UTILIZZARE LA SOLUZIONE SVIZZERA NUMERO 1 PER EMAILING CLOUD PER LE PMI, MAILPRO!

Mailpro